Ultimi argomenti
» ** Ad una donna meravigliosa **
Ven Lug 18, 2014 3:02 pm Da ROSPETTAFOREVER

» Dillo con un fiore
Ven Mag 23, 2014 12:39 am Da ROSPETTAFOREVER

» ** Si balla **
Gio Mag 22, 2014 11:58 pm Da perla

» ** Persone speciali **
Ven Feb 14, 2014 8:05 pm Da simona

» ** Donne **
Mar Gen 14, 2014 11:30 pm Da perla

» ** Ciao Susy **
Ven Dic 06, 2013 1:02 am Da perla

» ** Pensieri **
Ven Dic 06, 2013 12:52 am Da perla

» ** Frittate **
Gio Nov 28, 2013 5:10 am Da merlin

» ** Delusioni **
Mar Nov 05, 2013 4:48 am Da perla

» ** La vita **
Mar Ott 15, 2013 2:37 am Da perla


** Dolci **

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

** Dolci **

Messaggio  Ospite il Gio Set 09, 2010 7:53 pm




Gueffus


Ingredienti:
500 grammi di mandorle
500 grammi di zucchero
2 bustine di vanillina
un bicchiere di liquore bianco (ad esempio Villacidro Murgia)
un bicchierino d'acqua di Fiori d'arancio

Dopo averle pelate e macinate, insieme a tutti gli ingredienti si mettono in un tegame le mandorle e si lasciano al fuoco per una decina di minuti, mescolando senza interruzione. Quando tutto si è rappreso, si lascia leggermente raffreddare e si formano a mano delle palline poco più piccole di una noce. Queste vanno rotolate nello zucchero e disposte ad asciugare. Infine si avvolgono come le caramelle, in carta velina di diversi colori, sfrangiata ai lati.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Amaretti

Messaggio  perla il Gio Set 09, 2010 7:57 pm




AMARETTI BARBARICINI...(sardegna)



Ingredienti:
500 g di mandorle dolci
50 g di mandorle amare
500g di zucchero
6 albumi
2 limoni






Tritare molto finemente le mandorle spellate. Aggiungere lo zucchero, gli albumi (possono anche essere montati a neve), la buccia grattugiata dei limoni e lavorare il composto finchè non sarà completamente amalgamato; utilizzarlo subito o lasciarlo riposare da 1 a 10 ore. Realizzare delle palline di grandezza omogenea, con le dita inumidite nell'acqua fredda per evitare che la pasta si attacchi. Posizionarle, distanziandole di 5 cm, su carta da forno, schiacciarle delicatamente (a piacere cospargere la superficie con poco zucchero) ed infornarle a temperatura bassa (150 gradi). Dopo circa 15 minuti, controllare frequentemente, e quando la superficie della pasta comincia a screpolarsi, alzare la temperatura a 200 gradi per qualche minuto, lasciando che gli amaretti si colorino e togliere dal forno. In questo modo si ottiene il caratteristico interno cremoso. Servire a temperatura ambiente.
avatar
perla
Admin

Messaggi : 2372
Data d'iscrizione : 05.06.10
Età : 30
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bombe al cioccolato

Messaggio  Ospite il Mar Feb 08, 2011 7:16 pm



BOMBE al cioccolato

ingredienti:
300 g di cioccolato fondente, 150 g di burro, 50 g di farina, 80 g di zucchero, 6 uova


preparazione:


Fondere cioccolato e burro in un tegamino facendo in modo che non si attacchino. Montare i tuorli con lo zucchero. Montare a neve gli albumi. Quando il cioccolato si è raffreddato, incorporare tutti gli altri ingredienti; il composto deve risultare soffice e spumoso. Ungere con il burro 10 stampini (circa 8/10 cm di diametro) e suddividere il composto. Infornare, appena prima di servire nel forno già caldo, a180°C per circa 10 minuti. Toglierli dal forno e ancora caldi sformarli e servirli in un piatto spolverati con lo zucchero a velo.Oppure preparare mezza tazza da cappuccino di caffe ' caldo con un po' di zucchero e 2 cucchiai grandi di nutella e mescolare fino a sciogliere la nutella ,dopo di che dividere a meta' le bombe e bagnarle da una parte all'altra con la bagna preparata e nel mezzo mettere abbondante panna . Nota: il composto può essere preparato anticipatamente e conservato, negli stampini, in frigorifero.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Torta Paradiso

Messaggio  Ospite il Mar Feb 08, 2011 7:18 pm



Torta paradiso

ingredienti :

300 gr di burro, 300 gr di zucchero semolato, 100 gr di farina 00, 200 gr di fecola di patate, sei tuorli, tre uova, buccia grattugiata di un limone e zucchero vanigliato


preparazione:

portare il burro a temperatura ambiente, versarlo in una ciotola capiente ed iniziare a montarlo con un cucchiaio di legno o, meglio, con uno sbattitore elettrico. quando sarà ben montato e soffice aggiungere tutti i tuorli (tenere da parte i tre albumi), uno per volta, e non aggiungere il successivo sino a quando il precedente non si sarà perfettamente amalgamato. continuando a sbattere aggiungere prima dello zucchero, la scorza grattugiata del limone, poi la farina e la fecola fatta cadere a pioggia da un colino. quando tutti gli ingredienti saranno ben lavorati, montare a neve ben ferma gli albumi, aggiungerne due cucchiaiate all'impasto per ammorbidirlo e poi versare tutto il resto mescolando con delicatezza dall'alto verso il basso. imburrare una tortiera con cerniera del diametro di 28 centimetri, versarvi l'impasto e metterla in forno già caldo a 200° per circa un'ora. controllare la cottura della torta con uno stecchino e una volta cotta toglierla dalla tortiera e lasciarla raffreddare su una gratella. servirla spolverizzata abbondantemente di zucchero vanigliato. avvolta in carta di alluminio si conserva per parecchio tempo e acquista nel gusto. lo zucchero vanigliato va sempre cosparso appena prima del servizio.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Crostata di ricotta

Messaggio  Ospite il Mar Feb 08, 2011 7:23 pm




Crostata di ricotta

ingredienti:

per la pasta frolla: 300 gr di farina bianca, 150 gr di zucchero, 150 gr di burro, due tuorli e un uovo intero, sale
per la guarnizione: un limone, un'arancia, 500 gr di ricotta fresca, 250 gr di zucchero, 50 gr di cioccolato, tre uova, rhum, cannella, canditi vari


preparazione:

con la farina, il burro e le uova, preparate una pasta frolla alla quale aggiugere una puntina di sale e la buccia grattata di mezzo limone. farla riposare per un poco avvolta nella carta stagnola. in una terrina preparate un impasto con la ricotta passata al setaccio, lo zucchero, due tuorli e un uovo intero, la buccia grattata di mezzo limone e di un arancia, un pizzico di cannella e un bicchierino di rhum, fino a formare un composto omogeneo. stendere una parte della pasta frolla sul fondo imburrato di una teglia rotonda lasciando il bordo un poco più alto e versarvi il composto di ricotta disponendolo in un unico strato. con la restante pasta preparare le striscioline disposte a formare un bordo circolare all'esterno e una grata sopra l'impasto di ricotta. spennellare queste striscioline con l'uovo battuto e cuocere in forno medio (180°) fino a quando le striscioline saranno ben imbiondite. lasciare raffreddare e prima di servire spolverizzarla con zucchero vanigliato.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

I roccocò napoletani

Messaggio  perla il Mar Mar 01, 2011 4:04 am




Ingredienti
farina kg. 1; zucchero gr. 800; mandorle leggermente tostate gr. 600; acqua tiepida gr. 400; scorza di arancia e cedro canditi gr. 200; pisto gr. 25 (cannella, noce moscata, chiodi di garofano, pepe bianco); ammoniaca per pasticceria gr.5; buccia grattugiata di mandarino e arancia


Preparazione
tritare metà delle mandorle e, insieme a quelle intere, unirle a tutti gli altri ingredienti impastandoli con l'acqua tiepida
lasciare riposare l'impasto per 30 minuti
ricavare dall'impasto tanti bastoncini dello spessore di due centimetri e lunghi venti e chiuderli a ciambella
sistemare i roccocò così ottenuti su di una teglia da forno infarinata , lucidarli con rosso d'uovo e cuocere a 200°per 15-20 minuti

_________________
IL VERO AMORE è COME UNA FINESTRA ILLUMINATA IN UNA NOTTE BUIA
avatar
perla
Admin

Messaggi : 2372
Data d'iscrizione : 05.06.10
Età : 30
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il babà napoletano

Messaggio  perla il Mar Mar 01, 2011 4:08 am




Ingredienti
ingredienti per la pasta
farina 0 gr. 250; burro gr. 80; zucchero gr. 25; lievito di birra gr. 20; uova 5; un pizzico di sale

ingredienti per il bagno
1 dl. di acqua; zucchero gr. 100; un bicchierino di rum

Preparazione
sciogliere il lievito in poca acqua tiepida e con 50 gr. di farina impastare un panetto
far lievitare fin quando esso non si presenterà ben gonfio
mettere il panetto lievitato in una terrina ed unirvi il resto della farina, il sale e le uova
lavorare il tutto molto energicamente fino a quando la pasta non si stacca dalle pareti del recipiente
aggiungere lo zucchero ed il burro fuso amalgamando bene
mettere l'impasto in una forma da babà a bordi molto alti (dopo averla infarinata ed imburrata ) e lasciar lievitare fin quando la pasta non avrà raddoppiato il suo volume
far cuocere per 40 minuti in forno già caldo a 180° terminando la cottura quando la superficie del babà si presenterà di un bel colore brunito
far raffreddare il dolce e poi bagnarlo con lo sciroppo ottenuto facendo sciogliere sul fuoco l'acqua con lo zucchero
una volta raffreddato aggiungere il rum

si può spalmare il babà con gelatina di albicocche e guarnirlo con panna e frutta fresca (fragole).
si possono usare per la cottura delle forme piccole in sostituzione della forma grande.

_________________
IL VERO AMORE è COME UNA FINESTRA ILLUMINATA IN UNA NOTTE BUIA
avatar
perla
Admin

Messaggi : 2372
Data d'iscrizione : 05.06.10
Età : 30
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Gli struffoli

Messaggio  perla il Mar Mar 01, 2011 4:11 am




Ingredienti
per l'impasto
farina gr. 500; uova intere 3 più 3 rossi; zucchero gr.100; burro gr. 70; un pizzico di sale; un cucchiaio di alcool per liquori; un cucchiaio di liquore aromatico (tipo anice)

ingredienti per la rifinitura
miele gr. 250; zucchero gr. 100; confettini colorati gr. 100; scorzette d'arancio e canditi misti gr. 150

Preparazione
disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, mettervi al centro gli altri ingredienti, mescolate, lavorate bene la pasta e lasciarla riposare per un paio di ore

stendere l'impasto, un poco alla volta, in forma di bastoncini della grossezza di un dito e tagliarli in dadini

friggerli in olio abbondante a fuoco moderato e fate assorbire l'eccesso di olio su una carta assorbente

mettere il miele e lo zucchero in una casseruola con quattro cucchiaiate di acqua e fare cuocere questo sciroppo finché non diventi biondo e spumoso

buttarvi dentro gli struffoli rigirandoli bene finché non avranno assorbito il miele

disponeteli su un piatto di portata dandogli la forma di una cupola

cospargere con i confettini colorati e decorare con i canditi


_________________
IL VERO AMORE è COME UNA FINESTRA ILLUMINATA IN UNA NOTTE BUIA
avatar
perla
Admin

Messaggi : 2372
Data d'iscrizione : 05.06.10
Età : 30
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Cannoli alla sorrentina

Messaggio  simona il Dom Mar 13, 2011 8:12 pm




Ingr.: 500 gr. di Farina - 1 cucchiaino di Zucchero - 1 noce di Strutto - un pizzico di Sale - Vino bianco o Marsala q.b. - Olio di semi di arachidi per friggere - Crema pasticciera.

Per preparare la pasta dei cannoli mettere su un piano la farina a corona, nel centro lo strutto, il sale, lo zucchero e amalgamare il tutto con il vino o con il marsala fino ad ottenere una pasta molto morbida ed elastica. Stenderla sottilissima e ritagliare dei piccoli quadrati che andranno avvolti intorno alle formine: piccoli tubi di latta, in modo che due angoli di pasta si sovrappongano. Pigiare leggermente con i polpastrelli delle dita per chiudere l'estremità dei quadratini di pasta, e tuffare i tubi così coperti di pasta in abbondante olio di semi caldo. I cannoli risulteranno dorati in pochi secondi, toglierli dal fuoco, farli sgocciolare bene e, quando saranno tiepidi sfilarli delicatamente dal tubo. Farcirli con la crema prescelta e spolverizzarli con zucchero a velo.
avatar
simona

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 25
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Cartucce napoletane

Messaggio  simona il Dom Mar 13, 2011 8:18 pm




Ingredienti:
200g di farina di mandorle
100g di farina "00"
50g di fecola
200g di zucchero
160g di burro morbido
20g di burro fuso
4 uova
un pizzico di bicarbonato d'ammonio
un pizzico di sale
3 gocce di essenza di mandorla amara
la scorza di un limone grattugiata

Preparazione
Mescolare la farina di mandorle con due uova sbattute e gli aromi,far riposare a temperatura ambiente per un’ ora. Lavorare il burro morbido con lo zucchero e l'ammoniaca, unire il composto di farina di mandorle e uova, un cucchiaio per volta, alternando con le altre due uova sbattute; mescolare con un cucchiaio e unire il burro fuso, infine unire la farina e la fecola setacciate, poco per volta. Lasciar riposare l’impasto per un’ora a temperatura ambiente. Trasferire l'impasto in un sac a poche con bocchetta liscia (1 cm di diametro) e distribuire il composto nei cannelli foderati con le cartine , riempiendoli fino al bordo del cannello. Infornare a 170° per 10 minuti poi abbassare a 160° e continuare per altri 8/10 minuti, la cartuccia deve rimanere chiara sotto la carta e dorata sulla parte superiore. La cottura va verificata a seconda del forno che si ha. Togliere le cartucce dal cannello e passarle sulla carta assorbente per eliminare l’unto.
avatar
simona

Messaggi : 442
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 25
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tiramisù all'ananas

Messaggio  Ospite il Mar Mag 10, 2011 5:37 pm





1 scatola di ananas sciroppato
biscotti savoiardi q.b
2 uova
60 gr di zucchero
250 gr mascarpone

preparazione

In una terrina mescolare i tuorli con lo zucchero e lavorarli per qualche minuto con la frusta dopodichè unire il mascarpone; montare gli albumi a neve e aggiungerli al composto ottenendo così la crema
Scolare le fette di ananas e versare lo sciroppo in un piatto possibilmente fondo. Inzuppare nello sciroppo i biscotti savoiardi coprendo la base della pirofila.
Versare la crema sui savoiardi poi tagliare le fette di ananas a pezzetti e disporli sulla crema a piacimento. Lasciare in frigo per 2/3 ore dopodichè servire. Se volete la superficie potete cospargerla con la polvere di cacao o meglio ancora con del cocco (grattugiato o secco)
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Millefoglie alla crema

Messaggio  Ospite il Mar Mag 10, 2011 5:46 pm



350 gr di farina
350 gr di burro
un pizzico di sale
acqua q.b.
per impastare
zucchero a velo o cacao q.b.


preparazione

Impastate la farina con burro, acqua, sale e zucchero. Ripiegate diverse volte, la sfoglia su se stessa, come per piegare un fazzoletto di stoffa e lasciate riposare ogni volta per circa mezz'ora.Tagliatela in 5 quadrati piuttosto sottili, punzecchiate con una forchetta, quindi cuoceteli in forno per circa 25 minuti a 180°. Appena sono pronti, farcite a piacere ogni strato, con la crema da voi preferita e decorate la superfice come piu' vi piace.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Pesche dolci al liquore

Messaggio  Ospite il Mar Mag 10, 2011 6:06 pm




Ingredienti:
500 g di farina
100 g di burro
200 g di zucchero
2 uovo
una bustina di lievito per dolci
1 dl di alchermes
zucchero
Per la crema pasticcera:
mezzo litro di latte
3 tuorli
50 g di farina
100 g di zucchero
Per la crema al cioccolato:
2 dl di latte
2 tuorlo
80 g di zucchero
20 g di farina
50 g di cioccolato fondente


Preparazione



Fate fondere il burro a bagnomaria, in una terrina sbattete l’uovo con lo zucchero fino a quando il composto non sarà spumoso e aggiungete la farina il burro fuso, lasciate riposare il composto per circa 10 minuti e aggiungete il lievito sciolto in un po’ di latte.
Con l’impasto formate delle palline leggermente schiacciate dalla grandezza che desiderate, di solito sono grandi come una noce, mentre li preparate posateli su una teglia ricoperta di carta da forno, mettete la teglia nel forno caldo e lasciate cuocere i dolcetti per 15 minuti circa a 180 gradi. Mentre aspettate che i dolcetti siano pronti preparate la crema per farcire le pesche,.

Preparazione crema pasticcera: fate bollire il latte, nel frattempo in una terrina montate a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina, un pizzico di sale, mescolate continuamente per evitare che si formino grumi, e aggiungete un po’ alla volta il latte bollente.
Versate la miscela in un tegame e cuocete a fiamma bassissima, sempre continuando a mescolare, togliete dal fuoco un attimo prima di arrivare all’ebollizione. Lasciate raffreddare la crema, mescolandola ripetutamente.

Preparazione crema al cioccolato:
In un tegame sbattete i tuorli con lo zucchero, mescolate continuamente e aggiungete la farina, poi mettete il tegame sul fuoco a fiamma bassa e aggiungete un po’ alla volta il latte tiepido, mescolate e portate ad ebollizione, poi aggiungete il cioccolato a pezzetti fatelo sciogliere e togliete il tegame dal fuoco e lasciate raffreddare la crema.
Quando i pasticcini saranno pronti toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare, poi posate la crema al cioccolato o pasticcera su una parte dei dolcetti e accoppiateli due a due per formare le pesche.
Bagnate le pesche nel liquore, passatele nello zucchero e posate le pesche su un piatto da dolci.

avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Pasticcini al limone

Messaggio  Ospite il Mar Mag 10, 2011 6:08 pm




Ingredienti:
500 g di farina 00
100 g di fecola di patate
150 g di zucchero
zucchero a velo
6 uova
un pizzico di sale
buccia grattugiata di un limone
succo di un limone

Preparazione

Setacciate la farina di patate, quindi in una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle soffici e spumose.
Aggiungete un po’ alla volta al composto la farina e la fecola, mescolando con un cucchiaio di legno e badando che non si formino grumi, quindi unite il succo di limone e la buccia grattugiata .
Versate il composto in una tasca da pasticcere e disegnate, con la forma che più vi piace, i vostri pasticcini in una teglia rivestita con carta da forno.
Spolverizzateli con zucchero a velo o con zucchero a granella, secondo le vostre preferenze, e cuoceteli alla temperatura di 180 g circa per 20 minuti, mantenendo lo sportello del forno leggermente aperto.
Una volta pronti fateli raffreddare e servite.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ** Dolci **

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum